Compagni di diritti

Compagni di diritti nasce da un interesse specifico di Anffas e in particolare di Anffas Varese per il problema dell’inclusione degli alunni con disabilità nelle scuole.

Si propone di affrontare la questione attraverso la promozione della conoscenza della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità nei confronti dei giovani alunni delle classi quarte e quinte delle scuole primarie, attraverso l'intervento di un gruppo di animatori adeguatamente formati che propongono e conducono incontri rivolti a studenti delle scuole della provincia di Varese.

Nell'ambito di questo progetto mi sono occupato della progettazione, della formazione degli animatori e del coordinamento del lavoro di rete con le scuole e l'Ufficio Scolastico Territoriale.

Il progetto è stato anche presentato alla conferenza internazionale sull'inclusione di Roma Europe in action, nella sezione Autorappresentanza e famiglie il 22 maggio 2015.

Nel 2015/16 il gruppo di lavoro si è dedicato alla sistematizzazione dell'esperienza finalizzata alla realizzazione di un libro pubblicato nel 2017 da Centro Studi Erickson.

Il progetto è proseguito nel 2017/18 con una nuova fase di lavoro che ha previsto la costruzione di un gioco da tavolo che propone le attività di Compagni di diritti e la realizzazione di un corso di formazione in diverse edizioni rivolto ad insegnanti di scuola primaria.

tags:

Lorenzo Fronte
sociologo, educatore
consulenza, formazione e ricerca a orientamento psicosociologico

+39 348 3826192
lor@lorenzofronte.it
lorenzo.fronte
linkedin
twitter

partita iva: 02926370129

Back to Top

Gentile visitatore, devo confessare che è difficile comprendere fino in fondo questa questione dei cookies. La cosa chiara è che sono dei files che potrebbero installarsi nel tuo computer nel momento in cui tu visiti un qualsiasi sito ed hanno lo scopo di facilitarti nella navigazione e/o capire chi sei. La cosa disdicevole è che io non ho fatto nulla per fare tutto ciò, ma il mio sito probabilmente usa questi cookies (mi hanno spiegato, anche semplicemente per collegarsi con i social networks). Perciò, secondo la legge, io sono tenuto ad avvisarti che il sito potrebbe utilizzare "cookies di profilazione, eventualmente anche di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente."

Inoltre devo permetterti di saperne di più attraverso un'informativa estesa che puoi raggiungere con il link qui sotto, attraverso il quale potrai anche permettere al tuo browser di negare l'installazione di qualunque cookie proveniente da questo sito, e devo precisare che se scegli di proseguire "saltando" il banner, acconsenti all'uso dei cookies.